Celebra con noi la Giornata mondiale della Terra

giornata-mondiale-della-terra

Ci prepariamo a celebrare la Giornata mondiale della Terra. Un giorno che ci sta molto a cuore, a noi di Risparmio Virtuoso perché rispecchia in pieno la nostra filosofia: tutte le persone del mondo si uniscono per celebrare il pianeta e promuoverne la salvaguardia. Messaggi, azioni e attività che vanno ripetute tutti i giorni.

Earth Day, Giornata mondiale della Terra – 22 aprile

Il 22 aprile è il giorno in cui si festeggia l’Earth Day, come ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera. È la più grande manifestazione ambientale del pianeta e coinvolge tutti i Paesi del mondo per promuovere la conservazione delle risorse naturali della Terra e le buone pratiche. Nata il 22 aprile del 1970, la Giornata mondiale della Terra è stata voluta fortemente dal senatore statunitense Gaylord Nelson e promossa ancor prima dal presidente John Fitzgerald Kennedy. Da allora, l’iniziativa ha visto la partecipazione di sempre più persone che vogliono vivere in un mondo con un ambiente sano, equilibrato e sostenibile. Tra di loro anche alcuni “testimonial” che hanno permesso insieme a tutti coloro che manifestano di portare le questioni ambientali all’attenzione dell’opinione pubblica e del mondo politico. Fra i protagonisti del 1970 c’era Paul Newman, mentre negli ultimi 15 anni tra i più attivi è l’attore Leonardo Di Caprio.

cambiamento climatico before the flood

Before the flood di Leonardo Di Caprio

Proprio Di Caprio è al centro della nostra attenzione con Risparmio Virtuoso per il documentario “Before the flood”. L’attore spiega che siamo vicini al punto di non ritorno e mostra cosa sta succedendo al nostro pianeta, attraversando i cinque continenti fino al Circolo Polare Artico. Premio Oscar e Messaggero della Pace per conto dell’ONU, Di Caprio ha intervistato grandi scienziati, ha incontrato i maggiori leader mondiali, parlato con attivisti e residenti locali per acquisire più informazioni possibili. Dati che servono per indagare lo stato delle cose e studiare soluzioni nel modo più veloce possibile per prevenire il disastro ambientale a cui stiamo andando incontro.

Un documento scomodo, promosso dalla National Geographic che abbiamo pensato di mostrarvi venerdì sera, alle 21, nella piazza del Comune di Mondolfo (ingresso gratuito), in occasione delle celebrazioni cittadine per la Giornata mondiale della Terra. Una serata di sensibilizzazione e di attenzione al nostro pianeta: un tema per tutti noi di fondamentale importanza.

Ci vediamo venerdì 21 aprile a Mondolfo

Vogliamo vedere questo film insieme a voi perché dobbiamo portare un cambiamento al nostro modo di stare al mondo e ognuno può fare la sua parte. Tra i presenti ha garantito la sua presenza anche Matteo Montesi, youtuber molto attivo, con video di denuncia di situazioni di inciviltà e degrado nelle nostre belle località marchigiane (guarda il video girato al Passetto di Ancona). Il momento è ora, il nostro pianeta non può aspettare e il film di Di Caprio è un grido di allarme che ci deve scuotere, coinvolgere e farci agire. Prima della visione abbiamo preparato uno speciale kit omaggio per tutti i presenti. Consegneremo delle manine ecologiche e delle t-shirt Risparmio Virtuoso, elementi che stanno caratterizzando la nostra campagna “Siamo tutti operatori ecologici”. Ognuno di noi, infatti, può dare il proprio contributo per mantenere più pulito il nostro mondo, non solo differenziando i rifiuti ma raccogliendo quelli che sono stati gettati in giro, come purtroppo accade ad esempio nei parchi.

Qui buon cibo non si spreca, a Marotta

La visione di “Before the flood” è solo una parte degli eventi organizzati per la Giornata mondiale della Terra, dal 19 al 23 aprile. C’è un altro appuntamento che vede protagonista Risparmio Virtuoso ed è sabato 22, il giorno dell’Earth Day. Alle 16, a Marotta, spiegheremo il progetto “Qui buon cibo non si spreca”. Abbiamo coinvolto i ristoratori e gli albergatori della città e in questa occasione consegneremo loro un sacchetto alimentare speciale (quello che vedete qui sotto) da dare a tutti coloro che non finiscono il proprio piatto al ristorante. Dalle ricerche mondiali, risulta che il cibo sprecato è circa 1,3 miliardi di tonnellate all’anno (dato FAO – Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura).

Buon cibo non si spreca

No allo spreco di cibo

Vogliamo invertire questa tendenza e così chi mangia a Marotta e Mondolfo e non termina il proprio pasto, riceverà questo sacchetto con all’interno l’avanzo della portata. In questo modo ci guadagniamo tutti, lo sapete perché? Perchè il ristorante produrrà meno rifiuti e i clienti, che hanno pagato il pasto, possono finirlo di consumare a casa. Pensate, in Italia se vogliamo dare un valore solo economico allo spreco di cibo, si risparmierebbero circa 13 miliardi di euro l’anno. Significa che, in media, ognuno di noi, butta circa 149 kg di cibo all’anno, quasi mezzo kg al giorno, e di questo spreco il 42% avviene a livello domestico. Quindi, in casa possiamo fare meglio programmando la spesa, riducendo le quantità da acquistare, prestando attenzione alle scadenze e riutilizzando gli avanzi. Al ristorante possiamo chiedere, senza nessun imbarazzo, di portarci a casa la porzione del cibo che non abbiamo mangiato.

la giornata mondiale della terra

Un’azione molto semplice che, se fatta da tutti noi nel mondo, può farci ridurre la produzione di 1,3 miliardi di tonnellate all’anno di cibo sprecato. Portarsi il cibo a casa dal ristorante è un’azione di responsabilità verso il pianeta e grazie a Risparmio Virtuoso che ha ideato questi sacchetti e ai ristoratori di Marotta e Mondolfo che partecipano all’iniziativa, stiamo tutti dando un prezioso contributo per la salvaguardia del nostro pianeta. Ci costa fatica? Noi pensiamo proprio di no, voi che dite? 

Be first to comment